L’eterno viaggiare tra luce ed ombra

Molto spesso mi ritrovo a sostare in quello spazio che esiste tra i due assolutismi principali che plasmano la vita umana: luce ed ombra. In questo spazio tra le due righe questi due non esistono, oppure vengono talmente ben mescolati tra di loro che la percezione netta è impossibile trovarla, chissà.


La storia d’amore più importante della mia vita.

Ci sono dei momenti particolari della vita in cui l'Universo (o in qualunque modo tu lo voglia chiamare) arriva a farti sbattere la faccia contro un bagaglio di sofferenza molto antico, questo lo fa attraverso la riapertura a quel dolore che hai scelto per incarnarti e lo condisce molto spesso con le varie situazioni utili a riaprire quella ferita.


Condividi i nostri prossimi eventi e aiutaci a diffondere Aikyam :)

Se ami quello che facciamo... ecco alcuni semplici passi per condividere i nostri prossimi eventi nella tua rete sociale.


Due possibili chiavi di risveglio giornaliere

Dopo un paio di anni passati a pensare che la spiritualità fosse qualcosa di “alto” posso affermare e finalmente comprendere che la spiritualità è la vita stessa. E la vita stessa è esattamente tutta quella quotidianità che fin troppo spesso ci strascichiamo come un fardello pesante sulle spalle.


La magia della vita.

È sublime vivere e non c'è niente di meglio nella vita che sentirsi appartenere profondamente ad essa e sentire... che lei appartiene profondamente a noi!


Sorella Morte – libri e contenuti sulla morte e la rinascita

In questa pagina trovate una scelta di libri e altri approfondimenti sul tema della morte e della rinascita. Fare amicizia con la morte è un "dovere" spirituale di ognuno di noi, e oggi sempre di più abbiamo strumenti, studi e testimonianze a portata di mano per fare luce su quanto fino a pochi anni fa era avvolto dal mistero.


La bilateralità della vita.

Nel mio sentire il nostro più grande demone è il dono che portiamo al mondo. Ad esempio, nel nostro profondo bisogno di sentirsi amati alberga l'amore che portiamo nel mondo, ognuno con la sua speciale sfaccettatura che deriva esattamente da quella profonda ferita che ci portiamo dietro e a volte pesa come un macigno pesante sulle spalle.